Bet2u : due galassie molto distanti a 29 giorni del grande duello di Champions

 

Bet2u SuomiA poco meno di un mese dalla stella del duello nell’ottava Champions, il mondo si domanda se il Real Madrid e il PSG facciano parte dello stesso sistema solare, o se appartengano a due galassie diverse, molto distanti. Un calcio e un abisso numerico separano le squadre che saranno misurate al Bernabéu il 14 febbraio. Travolge il PSG, che travolge dai suoi obiettivi, dalla forza del suo tridente, dall’invidia dell’Europa, dalla sua regolarità nella vittoria, dalla fame con cui compete.Dall’altra parte dello specchio, il campione malconcio d’Europa, in uno stato di emergenza permanente, attraversa una crisi che lo ha fatto crollare dalle nuvole, senza opzioni in campionato e con i Campioni come unica base per quello che il suo grandezza.

RACHAS ANTAGÓNICAS

La realtà di Madrid e del PSG non può essere più antagonistica. Mentre i bianchi soffrono in LaLiga 19 punti del Barça e al quarto posto, il PSG schiaccia in Ligue1. Somma 53 dei 60 punti (solo due pareggi e una sconfitta) e porta 11 ai suoi due inseguitori, Monaco e Lione.Un vantaggio che ti permetterà di dosare per il duello contro il Madrid, una squadra che non Bet2u può essere lasciata andare in LaLiga se non vuoi nemmeno mettere a repentaglio la sua presenza nei prossimi campioni.

La differenza non si riflette solo nella Liga , anche nel vecchio continente. Il PSG ha battuto il record di gol aggiungendo 25 in una fase a gironi in cui è stato campione in vista del Bayern. Madrid, d’altra parte, si è stabilita per il secondo posto dopo essere stata superata dal Tottenham, una squadra che non si trova esattamente nell’aristocrazia continentale. Nei tornei di cupper, più differenze.Gli spagnoli passano nel Copa Penando e senza vincere in casa contro Fuenla e Numancia, Bet2u mentre i francesi spazzano la Coppa e la Coppa di Lega.

TRIDENTES

< Quando si confrontano entrambi i club è inevitabile influenzare i loro tridenti, i giocatori più mediatici e decisivi di coloro che hanno entrambi i set. La BBC bianca, Bet2u famosa e ormai quasi dimenticata, è lontana dai loro numeri abituali. Solo Cristiano (con 16 goal e tre assist) mantiene l’aspetto dei suoi rivali, mentre le figure di Bale (sette gol, cinque assist) e Benzema (cinque gol, tre assist) sono fondamentali per capire il pessimo momento di Madrid. In totale, dopo 33 partite, la BBC ha solo 28 gol e 11 assist.Non uno per partita…

Con 59 gol e 31 assist (31 e 20 in più dei bianchi) il tridente del PSG distrugge Madrid. Cavani si difende con 25 gol, ma la prestazione dei due nuovi (Neymar, con 20, e Mbappé, con 14) è la migliore dimostrazione che è, senza dubbio, il livello più alto in avanti di quanti oggi esistono in Europa. Gli eredi della BBC e l’MSN del Barça.

TABELLE E TEMPLATE

Il capitolo degli acquisti è probabilmente la più grande differenza tra le due squadre. Il PSG non è stato solo l’animatore del mercato passato a guidare i due acquisti più costosi. Neymar e Mbappé sono i leader indiscussi del nuovo PSG galattico. Gli acquisti hanno dato una Bet2u spinta brutale alla squadra di Emery e tre di loro sono detentori indiscutibili: Mbappé, Neymar e Alves.Qualcosa che non accade a Madrid, dove nessuno degli acquisti è titolare e con ZZ che tira gli stessi undici della scorsa stagione. A livello di staff, si è detto che dopo gli acquisti il ​​PSG è stato costretto a distribuire altri giocatori, ma i Verratti, Di Maria, Draxler o Lucas Moura sono rimasti e danno forma a uno spettacolare modello, aspetto in cui il Madrid si è indebolita dopo la partenza di Morata, James, Pepe, Danilo…

DIVERSI AMBIENTI

L’atmosfera che viene respirata in entrambe le stanze Puoi fare la differenza Nel PSG viene girato tutto.Tranne il famoso rifirrafe Neymar con Cavani e il recente controverso uruguaiano e Pastore per il ritardo dalle vacanze, poco è cambiato la coesistenza di uno Bet2u scommesse live spogliatoio affamato di successo e desiderosi di soddisfare le aspettative, soprattutto in Champions , il grande account in sospeso. A Madrid tutto è dubbio. L’unità del gruppo rimane intatta, almeno di fronte all’esterno, ma c’è una preoccupazione evidente perché non viene fuori nulla. Regna un certo pessimismo che contrasta con l’entusiasmo del suo prossimo rivale europeo, al quale tutto sembra andare bene.

Rate this post