Il calcio professionistico Unibet femminile vede la ragione dell’ottimismo, 15 anni dopo

14 aprile 2001. Una folla di 34.148 vede la prima partita della lega di calcio femminile professionale negli Stati Uniti. La leggenda del tennis Billie Jean King fa il lancio della moneta. Un paracadutista porta la palla da gioco nello stadio RFK di Washington. La cantante / attrice Joy Enriquez canta l’inno nazionale, punteggiato da un’altra apparizione dai cieli – un’aquila calva, che piomba verso il campo con un grido acuto.

16 aprile 2016. No eagle. L’inno nazionale è una registrazione di Unibet magazzino. La folla si attesta a 3.578, appena il 10% del totale rispetto a 15 anni fa. Lo stadio RFK è impegnato con una partita del DC United che probabilmente ha sottratto alcune centinaia di persone dal conteggio delle presenze.Siamo al low-key Maryland SoccerPlex, lottando per parcheggiare con orde di giovani calciatori e genitori di pallacanestro che giocano nei campi e Unibet nei campi vicini.

Eppure, tra i giocatori, gli allenatori e i tifosi al L’apertura di Washington Spirit contro i Boston Breakers regna sull’ottimismo.

Quando lo Spirito e i Breakers hanno preso il via, il calcio femminile professionista ha raggiunto un nuovo traguardo: il quarto anno consecutivo dell’esistenza di un campionato. Il WUSA, che ha preso il via nel 2001 con una simile fanfara, è fallito dopo tre stagioni. Così ha fatto WPS, che ha ridimensionato le aspettative, ma non riusciva ancora a girare l’angolo dopo tre anni. Con il calcio d’inizio sabato sera, il NWSL ha stabilito un nuovo record di longevità.

Il calcio femminile al SoccerPlex non è una curiosità. È familiareQuando la WUSA crollò, la Washington Freedom mantenne intatta l’organizzazione e si trasferì nella Unibet struttura esurbana per esibirsi in mostre e giochi amatoriali fino alla formazione della prossima lega professionistica.Quando la Freedom si è trasferita nel 2010, la DC United Women si è trasferita, sta disegnando squadre giovanili che si siedono sui banchi di squadra per i warmups, e attira adulti che tifano in gruppi di tifosi o si fermano nella birreria dietro un obiettivo.

E questo è un progresso agli occhi di persone come Jim Gabarra, l’unico allenatore della Freedom in qualsiasi incarnazione e ora, dopo alcuni anni di distanza con la squadra del New Jersey Sky Blue, il nuovo allenatore dello Spirito.

< “È fantastico perché è un altro capitolo”, ha detto Gabarra in un giorno di comunicazione la settimana prima della partita di apertura. “Stiamo andando in un posto in cui non Unibet siamo mai andati nel nostro gioco: abbiamo 10 squadre e andremo alla nostra quarta stagione. In generale, si parla di ottimismo, crescita ed espansione: salari più alti, maggiori opportunità.Nel bel mezzo del nostro periodo di inattività, si parlava di: “Assicuriamoci di non perdere un’altra squadra perché l’intero campionato si chiuderà”.

“Non c’è nessuna di quelle parole ora. Questo supera di gran lunga avere un’aquila alla tua partita di apertura. ”

Lo scozzese Tom Sermanni è stato anche in quella gara del 2001 come assistente allenatore per i Bay Area CyberRays. Dopo aver allenato le squadre nazionali di Australia e Stati Uniti, è il capo allenatore della decima squadra del campionato, l’Orlando Pride.

“(Il gioco del 2001) è stata un’occasione incredibile, incredibile crescita”, ha detto Sermanni. in una conferenza telefonica. “La differenza tra questo e il nostro attuale Unibet campionato è che la nostra lega è stata avviata in modo molto più conservativo, il che ci dà una solida base.”

L’NWSL ha ancora molti progressi da fare.I giochi sono su YouTube, con produzioni di qualità selvaggiamente variabile, ma raramente in televisione. Gli stipendi per i giocatori al di fuori degli Stati Uniti o delle squadre nazionali canadesi sono aumentati di oltre quattro anni da $ 7.200 a $ 39,700.

I budget minimi della lega si presentano nei modi più strani. Sabato sera, l’FC Kansas City ha realizzato una foto degli anelli del campionato 2015 della squadra. “NWSL” è stato scritto erroneamente.

Mentre la squadra femminile statunitense discute sui bonus di vincita e su una “parità di retribuzione” non ancora definita, i giocatori NWSL appena fuori dalla riserva della squadra nazionale cercano di ottenere un salario di sussistenza, di solito bisogno di una famiglia ospitante e forse un secondo lavoro.Il Memorandum d’intesa al centro della Unibet bonus per il primo deposito disputa della squadra con US Soccer assicura che i giocatori nazionali statunitensi saranno pagati più di altri per il campionato, oltre ai loro stipendi della nazionale. La disputa di paga delle donne negli Stati Uniti: una rete aggrovigliata senza risposte facili Leggi di più

E l’accordo ha altre limitazioni che hanno calcificato il pool femminile delle nazionali, anche se i giocatori della squadra non nazionale cambiano regolarmente i loro più famosi controparti per i premi della lega. Il Crystal’s Dunn dello Spirit, nella rosa della squadra nazionale, ma omesso dal roster della Coppa del Mondo, ha vinto gli onori MVP nel 2015. Portland Michelle Betos è stata nominata miglior portiere della lega davanti ai giocatori che hanno fatto i turni per USA e Canada.Nel 2014, nomi familiari come Hope Solo e Carli Lloyd furono nominati secondo XI del NWSL.

Ma tali dettagli sono persi nell’argomento “parità salariale”. Per il meglio ma molto più spesso per il peggio, gran parte dei media mainstream statunitensi tratta il calcio – in particolare il calcio femminile – come qualcosa che accade una o due volte ogni quattro anni. Il mantra della “parità salariale” ottiene la trazione. La necessità di costruire qualcosa di sostenibile tra le coppe del mondo non lo è.

Tuttavia, la qualità del gioco è sana, anche se il NWSL non può permettersi di comprare la maggior parte delle stelle del mondo come ha fatto il WUSA in i giorni prima che le leghe femminili europee potessero pagare salari dignitosi. Gabarra ha sorriso sabato sera Unibet bonus iniziale confrontando i risultati dal 2001 al 2016 – in entrambi i casi, un disastroso successo per 1-0 della squadra di casa.Ma l’obiettivo è stato meglio questa volta – invece di un morbido calcio di rigore, la veterana Joanna Lohman ha aperto le marcature della stagione con una pedalata dal cross deviato di Dunn.Washington Spirit (@WashSpirit). @ JoannaLohman con lo @SportsCenter # SCtop10 degno

Rate this post